ReactOS la nuova minaccia a Microsoft: funziona come Windows ma senza problemi!

ReactOS è una grandiosa sfida Open Source, un sistema compatibile con Windows ma che non ha gli stessi problemi.

Il Team di ReactOS ha un obiettivo fondamentale: il dialogo binario compatibile con i driver e sotware applicativi di Windows.

Il progetto ReactOS è giovanissimo, ma si sta espandendo sempre più, sul sito ufficiale sono linkati tantissimi forum, canali IRC, blog degli sviluppatori, da queste fonti possiamo ricavare tantissime informazioni oltre alle normalissime FAQ, molto sviluppati e frequentati sono le Mailing List e il Forum italiano.

E’ un progetto grandioso, i sorgenti sono disponibili per tutti, ha un funzionamento uguale a Windows anche se il codice è diverso.

ReactOS 0.3.1 è ancora in Alpha, in pieno sviluppo, non è il caso di affidare a questo sistema il lavoro di tutti i giorni, ci sono ancora tanti bug ma il sistema funziona, abbiamo la suite di Open Office e AbiWord che vanno alla grande, se abbiamo un cd della suite Microsft Office possiamo pure provarla, sono già stati testati con successo i giochi basati su OpenGL come come Deus, Quake e Unreal Turnament girano benissimo.

ReactOS ha un installazione similissima al DOS, alla prima schermata premiamo invio confermando la nostra intenzione di installarlo, successivamente settiamo il layout di tastiera, il tipo di schermo e tutto il resto.

Quando abbiamo finito selezioniamo “Accet the device setting” e premiamo invio, adesso parte l’installazione del sistema operativo, appena terminata passiamo a configurare i parametri del sistema: date e ora, fuso orario ecc…

Adesso ci ritroviamo una schermata molto rassomigliante a quella di Windows, con i soliti menù e le solite finestre.😀

Perché non installarlo o provare la Live CD senza moficare nulla; possiamo anche contribuire al suo sviluppo, nella speranza futura che questo S.0 diventi bello robusto, così potremo finalmente far cessare lo stupido “monopolio” Microsoft sul mondo dei Personal Computer.😉

Sito ufficiale del progetto -> ReactOS

Download ReactOS 0.3.1 -> QUI!

Download LiveCD -> QUI!

 

7 Responses to “ReactOS la nuova minaccia a Microsoft: funziona come Windows ma senza problemi!”


  1. 1 no1globe 21, luglio, 2007 alle 5:05 pm

    Complimenti veramente!!!!!!!! :mrgreen:

    Non ne avevo mai sentito di questo OS….
    Post fatto bene oltre che utile ed interessante😆 😉

  2. 2 lillipuziano 21, luglio, 2007 alle 5:23 pm

    In realtà è basato sul codice di Wine, gli sviluppatori sono in parte gli stessi. L’ho provato in VirtualBox alcuni mesi fa e non andava per niente, cioè molti software andavano in crash, come in Wine.😦

    E’ ancora troppo giovane, insomma. Poi mi chiedo: se vendono pc con vista a 450 €, abbiamo davvero bisogno di un’alternativa del genere a Windows? Non credo.

  3. 3 underground0 21, luglio, 2007 alle 6:30 pm

    @ no1globe: Grazie Giorgio! Troppo gentile!😉

    @lillipuziano: Si esatto è gli sviluppatori sono quasi gli stessi del progetto Wine, è molto instabile ma che pretendi è solo un Alpha.

    Il futuro è l’Open Source, la Mac OS X ha reso Open Source il suo cuore Darwin, Linux manco a parlarne, perchè dobbiamo ancora subire gli abusi della Microsoft, ci “IMPONGONO” un software pieno di bug mostruosi e ad una cifra esorbitante.

    Poi Vista non ne parliamo, una brutta copia di MAC OS X che per girare ha bisogno di 1 GB di Ram.
    Ma scherziamo o cosa!?!?!?!?

    Questo progetto secondo me è un ottimo “calcio in culo” a Zio Bill, pensa se tra qualche anno ReactOS raggiunge lo stesso successo che ha Linux, si avrà un prodotto uguale a Windows che però non è afflitto dai mostruosi bug di Windows.

    Linux è o non è Open Source, basta verede a che livello è approdato.

    Confido pienamente nell’Open Source!😀

  4. 4 marinaio13 25, ottobre, 2007 alle 9:20 pm

    Sxo funzioni bene in futuro… Linux è difficile da usare per utenti normali ke vogliano lasciare Win. Purtroppo il successo di microsoft sta nell’aver creato la “facilità indubbia” di gestire il computer, meglio con windows che nn cn linux, sicuramente + stabile e sicuro ma difficile da usare per un utente che non pretende molto da un computer… il fatto di dover cercare continuamente il driver adatto o una periferica che non viene riconosciuta purtroppo è una grossa falla in linux, anke se la colpa è dei produttori. Si preferisce win xkè è uno standard, facilmente si trovano driver e applicazioni (soprattutto le più speciali come MATLAB o AUTOCAD che girano esclusivamente in WIn), io ho provato linux ma sinceramente l’ho trovato difficile da usare per configurarlo correttamente a parte le applicazioni d’ufficio già installate. Per esempio usando amsn non riuscivo a trovare un driver adatto per il microfono e di fatto diventava inutilizzabile. Diverso sarebbe stato se avessi avuto un MAC. Se linux vuole sfondare deve raggiungere gli standard di MAC X OS. o

  5. 5 marinaio13 25, ottobre, 2007 alle 9:22 pm

    E poi comunque sicuramente tra due sistemi Unix, il mac è più semplice da usare per un utente che usa il computer da utente e non per programmare. Bisogna arrivare alla facilità di utilizzo di win per creare una vera concorrenza libera da parte dell’open source….

  6. 6 cecio 4, luglio, 2008 alle 5:56 pm

    Bel Post….. solo che….

    Purtroppo il team non è cosi giovane come si pensa…. sono già 14 anni che ci stanno lavorando… ovvero dal 95 ( doveva chiamarsi freewindows 95 ) poi faceva schifo windows95 e sono passati a NT , e poi a reactOS… che dire… è un alpha da ormai cosi tanti anni.. che ho perso la speranza….
    ho provato a installarlo.. inutile dire che siamo lontani milioni di anni luce dal kernel “FINITO”…

    ma sognare e sperare ci puo’ fare solo bene….

  7. 7 Parad0x 19, settembre, 2008 alle 9:52 pm

    guardate che il progetto risulta ancora in alpha proprio per cercare di stare dietro a microsoft…il progetto nacque nel 96 col nome di freewin95 ma si arrestò perchè win95 era ibrido 16/32bit…passarono così a nt4.0 riniziando tutto daccapo nel 98 e da un paio d’anni stanno nuovamente riscrivendo il kernel per renderlo compatibile con nt5.1/5.2/6.0….purtroppo non è facile stare dietro a microsoft ma devono farlo se vogliono creare un sistema che serva veramente….


Comments are currently closed.



Feeds RSS web, e-mail e mobile.

Creative Commons License
UnderGround0 World è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
La riproduzione di tutto o parte dei contenuti di questo sito potranno avvenire solo senza alcun scopo di lucro e dovranno riportare la fonte originaria ed un link a UnderGround0 World o quella degli autori orginari. I trasgressori saranno perseguiti secondo le norme:Art. 173ter e Art. 174ter



Il Gioco Della Vita



DISCLAIMER
Le informazioni da me divulgate sono da ritenersi a puro scopo informativo e di studio. Non mi assumo nessuna responsabilità riguardante l'uso improprio o illecito e di tutti i danni o perdite di guadagni che ne possano derivare.

Contatore Visite

  • 1,049,926 visite




















My blog is worth $923,387.24.
How much is your blog worth?



Berluscounter!

NoCocozza!

luglio: 2007
L M M G V S D
« Giu   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031